mercoledì 17 luglio 2013

Friends With Kids

Un film di Jennifer Westfeldt con Jennifer Westfeldt e Adam Scott. USA, 2011.
Opera prima d'autore per la regista indipendente Jennifer Westfeldt, ottima sceneggiatrice ed interprete sia di questo che dei precedenti film scritti, tra cui Kissing Jessica Stein.
Friends with kids è mumblecore movie corale, dedicato ai nuovi "desperates thirty-something", presentato per la prima volta al Toronto Film Festival.

La Westfeldt è Julie, single convinta ed in carriera che insieme all'amico fraterno Jason (Adam Scott), decide di avere un figlio fuori dalla tanto temuta routine matrimoniale. Insieme ad una fitta schiera d'amici sposati che non vogliono imitare, partecipano a cene, vacanze ed incontri anche con i rispettivi partners, fino a che il loro sicuro equilibrio non viene turbato.
Un risvolto dolce e romantico anima questa commedia dai toni talvolta drammatici e commoventi: il grande tema principale è rappresentato dalla paura, quella delle giovani coppie che temono la fine del proprio amore e dell'attrazione a causa del matrimonio corredato di figli. E poi c'è l'amicizia sincera, la famiglia, il sesso, tutte componenti fondamentali di un'opera scritta con estrema grazia.
La sceneggiatura è perfettamente equilibrata nella sua ironia leggera e scanzonata, alternata ai più cupi momenti di tristezza, quelli dell'amore non corrisposto, della fine di un matrimonio o di un'amicizia.

Tra i personaggi secondari, la migliore interpretazione è sicuramente quella di Maya Rudolph, compagna e madre accogliente, espressiva e non convenzionale in un ruolo differente ma poeticamente simile a quello che aveva nello splendido American Life.

Nato dall'esigenza della stessa regista e del suo compagno Jon Hamm (qui attore e produttore) di esorcizzare il dispiacere di vedere i loro amici personali spariti dopo aver avuto figli, il film diventa quasi un manifesto generazionale, universale per trama ed intenzioni, ma allo stesso tempo non scontato. 
Una regia colorata, dolente e intelligente, firmata da una mano femminile riconoscibile e sensibile, che è stata in grado di conciliare direzione ed interpretazione nel migliore dei modi mescolando animo romantico, disillusione e cinismo con sapiente maestria.


Friends with kids is Jennifer Westfeldt's debut and it premiered at Toronto Film Festival.
She is the screenplayer, actress and director of this so funny but, at the same time, very romantic mumblecore movie. Starring with Adam Scott, excellent partner for her, they are a couple of bestfriends who decided to try have a son. And they do.
Main themes are fear about marriage, instability of thirty-something, responsability, frienship, love and sex. Screenplay well written in very funny way and well balanced.
The movie is a sort of generational manifesto about the crisis of values, economics, job and sentiments. A masterful direction is the real focus of this movie directed by a girly and romantic touch.